Crea sito

CERCA LA VERITA’. “Inizia da qui…”

C’E’ UNA COSA CHE DOVRESTI SAPERE:

“Da secoli il mondo, cosi come lo conoscete, è guidato da un unico governo Ombra che in gran segreto, gestisce,e  manipola  le sorti dell’umanità”.

E’ UNA FRASE SEMPLICE, PER QUANTO POSSA ESSERE IMPOSSIBILE DA CREDERE, E’ QUALCOSA DI PROVABILE, CREDIBILE, DIMOSTRABILE.

Quando dico che esistono prove che possono dimostrare l’esistenza di queste persone, non mi riferisco a storielle inventate, o per sentito dire, (perchè in ogni cosa, esiste un margine di fantasia,da parte di certi megalomani), ma mi riferisco a documenti, ragionamenti, fotografie, e una serie di avvenimenti che di seguito elencheremo per dimostrarlo.

Ci sarebbe da portare sul banco degli imputati tanti di quei fatti, e di situazioni, che possono risultare al 50% 70% attendibili, ma qui elencheremo solo quello che noi riteniamo attendibile al 100%., solo così possiamo accettare una sincera critica, e confrontarci senza perplessità.

1° – LA PISTOLA FUMANTE:

La regina delle prove, per chi mastica la materia sa di cosa parlo, “IL DOLLARO”.

 

Incominciamo dalla piramide, e come dire, MOZZA  l’ultimo pezzo e staccato verso l’alto, e forma un trialgolo con un occhio, esso sembra innaturale, sa più di rettile, in quanto, se si ingrandisce, e segnato da squame:

L’occhio risulta esaltato da un fascio di luce, un aureola, un sole, come se illuminasse.

Ma a cosa è?

SI CHIAMA OCCHIO DI HORO, E UNA SIMBOLOGIA EGIZIA, Wikipedia, recità così:

Secondo la mitologia egizia, Horus volle vendicare l’uccisione del padre da parte di Seth, un dio malvagio, ma nello scontro Horus perse l’occhio sinistro che si divise in sessantatré parti.Il dio della giustizia Thot ricreò l’occhio aggiungendone però una parte.

In una forma più recente del mito, l’occhio di Ra, smarrito per una ragione non nota, sarebbe stato lo scopo di una ricerca affidata a Shu e Tefnet[9]. A causa del protrarsi nel tempo di tale ricerca il dio del sole si sarebbe provvisto di un nuovo occhio che al ritorno del rivale non volle cedergli il suo precedente ruolo. Allora Ra avrebbe trasformato l’occhio in un serpente posto sulla sua fronte, l’ureo.[10]

L’amuleto ebbe grande importanza e diffusione nella civiltà e venne posto, di regola, all’interno dei bendaggi che avvolgevano il corpo del defunto, oltre che su rilievi, incisioni e papiri, in quanto simbolo di rigenerazione. Graficamente è costituito da un occhio sovrastato dal sopracciglio e sotto da una spirale, per alcuni il tratto residuo del piumaggio del falco, animale del quale Horus prende le sembianze, ma anche evoluzione dei segni di lacrime.

L’amuleto era portato da uomini, divinità o animali sacri[11]; poteva essere dipinto sulle navi come segno apotropaico, sui fianchi dei sarcofagi affinché il defunto potesse vedere nell’aldilà[11] o sui muri come difesa dai ladri[12]

File:Eye of Horus bw.svg

Adesso mi spiegate come è finito questo simbolo sulla moneta che ha dominato il mondo?

chi lo ha posto? perchè?

Continuiamo, subito sotto il triangolo con l’occhio, è posta una piramide, è formato da 13 gradini, (ricordate questo numero in futuro, 13), come mai proprio 13? cosa rappresemta?

E’ alla base e incisa una data 1776.Anno di fondazione degli Stati Uniti, ma nell stesso periodo, il primo maggio dello stesso anno nascono gli ILLUMINATI.

Su internet troverete questo:

La Società degli illuminati fu fondata da Adam Weishaupt a Ingolstadt il primo maggio del 1776, l’anno stesso della Dichiarazione ‘indipendenza americana e fin dall’inizio “si allineò consapevolmente contro l’assolutismo” e contro le religioni.

 

Weishaupt, professore di diritto canonico era, nonostante l’incarico, ateo e materialista. Si proponeva di restituire all’uomo la libertà naturale, che vedeva limitata dalle tradizionali forze politiche e religiose. Per questo prese il nome segreto di Spartaco, il capo degli schiavi in rivolta.

Molti storici vedono negli illuminati di Baviera, infiltrati nella Massoneria i diretti precursori del movimento nazionale tedesco, perché la Setta aveva concepito il progetto d’unificare la Germania e poi l’Europa, eliminando le autorità politiche e religiose, per sostituirle con un potere unico, subordinato alla filosofia dell’Ordine. La rivoluzione si sarebbe conclusa col ritorno allo stato di natura, in cui gli uomini vivrebbero in pace tra loro, sotto la guida dei soli Patriarchi.

Il partito comunista tedesco che praticherà quelle idee, era stato fondato nel 1918 dagli Spartachisti guidati da Karl Liebknecht. Costui aveva assunto, come Weishaupt, il nome segreto di Spartacus.

Weishaupt prese ad esempio i gesuiti per strutturare l’Ordine degli illuminati e anche Hitler si glorierà d’avere organizzato il movimento nazionalsocialista traendo ispirazione dalla gerarchia gesuitica.

‘ difficile arguire fin dove le dottrine di Weishaupt sulle quali fondò la sua scuola, fossero un prodotto del pensiero originale e non piuttosto ispirate a qualche setta spirituale laicizzata o agli Enciclopedisti. Qualcosa del suo sapere filtrò in Mayr, in Mozart e in Goethe e traspare nella mole dei loro pensieri.

Quindi, stando ai fatti, è abbastanza palese che chi ha ideato “il dollaro”, voleva mandare un chiaro segnale. In sintesi dice questo:”Coloro che hanno costituito gli Stati Uniti d’America, sono legati da una fratellanza massanica-illuminata, che mira a dominare e comandare il futuro”. Nelle famigerate rappresentazioni grafiche che lo costituiscono, ci sono una serie di messaggi, che decifrati nella giusta maniera, danno un chiaro messaggio, a chi fa parte del potere che lo ha costituito, e dei loro adepti.

Ma continuiamo.Sotto la piramide si srotola su un “fascio” costituito da 6 punte, una scritta “NOVUS ORDO SECLORUM”, ricercando come al solito su internet e su Wikipedia, recita così:

:La Novus Ordo Seclorum (latino per “nuovo ordine delle epoche”) appare sull’altro lato del Great Seal of the United States, disegnato inizialmente nel 1782 e stampato per la prima volta nel retro del dollaro USA One Dollar sin dal 1935. La frase appare anche nello stemma della Yale School of Management, Yale University. La frase è spesso tradotta erroneamente come “Nuovo Ordine Mondiale” che in latino sarebbe invece Novus Ordo Mundi.

La frase proviene dalle Ecloghe di Virgilio, che contiene un passaggio che recita:

(LA)
« Ultima Cumaei venit iam carminis aetas
magnus ab integro saeclorum nascitur ordo.
Iam redit et Virgo, redeunt Saturnia regna,
iam nova progenies caelo demittitur alto. »
(IT)
« È giunta l’ultima era dell’oracolo di Cuma,
nasce di nuovo il grande ordine dei secoli.
Già ritorna la Vergine, ritornano i regni di Saturno,
già una nuova stirpe scende dall’alto del cielo. »

Il motto Novus Ordo Seclorum può essere tradotto in inglese come A new order of the ages. Questo venne proposto da Charles Thomson, esperto di latino impegnato nella concezione del Great Seal dei neonati Stati Uniti d’America, a significare l’inizio di una nuova era dell’America a partire dalla data della sua dichiarazione di indipendenza.

COSA C’ENTRA TUTTO QUESTO CON LA NASCITA DI UNA MONETA, DI UN ISTITUZIONE, DI UN PAESE?

In alto sopra la piramide un’altra scritta si distende “annuit coeptis” che significa, “la divinità ha acconsentito”, oppure in un significato più dettagliato nel latino tradotto in Italiano, “Impegni concordati”, altri invece asseriscono che la traduzione letteraria sia “Proteggi la nostra impresa”, in qualsiasi traduzione si voglia identificare, tutte tre, sono realmente inquietanti e inopportune in una moneta, senza contare che la scritta e composta da 13 caratteri, (ancora 13).Per completare il quadro, la piramide poggia su terra ferma, e si innalza verso un cielo. Ci sarebbero altri dettagli, come ad esempio, l’anagramma che viene fuori formando un esagramma, simbolo illuminato e satanista ASMON =MASON

asnom - mason

E tante altre curiosità sul simbolo che stiamo trattando, le potete trovare sul web, ma come detto la nostra, e una vera radiografia dettagliata, e redatta su concetti reali e sensati al 100%. Andiamo a vanti e passiamo al simbolo di sinistra :

A lato della grande piramide divisa dalla scritta “one”, sotto la frase che recita:”In God We Trust (in italiano: Noi confidiamo in Dio” Il simbolo sigillo degli U.S.A.,Per intenderci quello dello stato Italiano è questo:

Tanto  per farvi capire, quanto sia importante il sigillo, oltre ad essere impresso sui documenti dello stao, esso, si impone in qualsiasi cosa porti la firma del GOVERNO. Bene, gli ideatori di tale sigillo negli United States, hanno pensato di idearlo in questo modo: Un aquila, che porta in grembo uno scudo, con i colori della bandiera. Detta così, sembra quasi normalità, visto che ll rapace dalla testa bianca, è un simbolo nell’America del nord, ma se andiamo nel dettaglio, troviamo le cosidette anomalie per quello che rappresenta il sigillo della più grande potenza mondiale. Quello che colpisce, è ancora una volta, e la vera e propria ossessione verso il numero “13”. PERCHE’?
l’aquila scudata è segnata, da 13 strisce bianche e rosse, come le 13 colonie che si costituirono  nella formazione dei primi stati d’America, i sui artigli di destra, stringono 13 fogli e 13 frutti, a destra afferra 13 frecce, mentre il becco stringe una scritta: “E pluribus unum” che significa: “Da molti, uno”, (“Out of many, one”), credo si riferiscano alle colonie, cosi diamo anche un senso, fatalità la scritta è composta, da 13 caratteri, sulla testa del rapace, una sorta di ssfera o cerchio, con 13 stelle, che forma la famosa stella di “david” simbolo dello stato di ISTRAELE, caro amico U.S:A:,

aquila nel dollaro americano

Completiamo la descrizione con l’esaltazione delle 6 parti che compongono l’aquila, 2 ali, 2 zampe, 1 coda, 1 testa.

L’altro lato del dollaro, e meno simbolico, poichè sono impressi dati e simboli di rito, per una moneta, anche se, quelli che studiano il caso, trovano anche li, tanti particolari, ma come sempre diciamo, sono attendibili al 70%, e quindi non li consideriamo. Salvo un particolare che ci sembra possa essere oggetto di studio.In alto a destra, in maniera impercettibile notiamo l’incisione di una piccola “civetta”, nell’antichità simbolo del Dio pagano, Moloch utilizzato da un’influente Società Segreta americana di tipo massonico denominata Bohemian Groowe.

civetta nel dollaro

Adesso possiamo fare, e dare le nostre conclusioni:

Intanto possiamo affermare con molta disinvoltura, che stiamo parlando di un gruppo di persone, che per scelta, hanno voluto imporre, su una moneta che poi sarebbe diventata la moneta per eccellenza, una serie di simboli esoterici, e numeri, che potessero rappresentare loro, e il loro intento. Usando un virgolettato dei siti che quotidianamente fanno il mero lavoro di informarsi e di divulgare lo stato dei fatti, cito da centrosangiorgio.com, un loro virgolettato:

“Il dollaro, con il suo immenso simbolismo esoterico, è la prova più lampante di una lotta secolare contro l’Ordine e la Tradizione cattolica, condotta dagli ebrei, dalla Massoneria e dai Magi servitori del giudaismo 62. Principalmente, però, essa è una lotta contro Dio, Nostro Padre, condotta attraverso l’avversione e la sovversione del cattolicesimo e la corruzione dottrinale. Fine ultimo il Regno Cesaro-papista dove il posto di Dio dovrebbe esser preso da Lucifero 63. Sul dollaro è scritto «In God we trust», e il nostro lettore ha capito bene che Dio e denaro per il vertice ebraico sono la stessa cosa: dio denaro, quindi, e questo significa che i vertici in god we trust - dollaro americanogiudaico-massonici attraverso la sovranità monetaria vogliono realizzare la conquista di tutte le ricchezze del mondo, della sovranità politica di tutti i Paesi e della sovranità religiosa, costituenti la base di un «Novus Ordo Seclorum». Questa concezione della sovranità non ha nulla a che fare con quella della Tradizione romano-cristiana, in cui la sovranità si basa sulla Legge dell’amore così come la funzione del Sovrano su quella del servizio. Nella visione satanica, invece, l’uomo viene subordinato perché viene strumentalizzato, cioè animalizzato. Il dio Mammona presuppone quindi la creazione del dominio di una casta che si erge a dominare gli altri uomini non perché essa si elevi, ma perché quelli sono «abbassati», cioè moralmente degradati e asserviti. La frase di cui sopra, allora, è solo la facciata, come la maschera che usavano mettere gli antichi attori. In verità, il Sigillo fu un simbolo dei Rosacroce e degli Illuminati, e fu adottato dalla Federazione degli Israeliti 64. In esso, Dio, come abbiamo scritto, è prigioniero del cerchio, cioè del Serpente. Egli è stato privato della sua Gloria: la mutilazione della potenza di Dio, il Dio dei cristiani, è il preludio all’instaurazione di una nuova religione sinarchica, nel quadro più vasto della Nuova Età del Mondo 65. Nel dollaro che riproduce il Sigillo di Stato non ci sono riferimenti a Dio Creatore, ma ai misteri sibillini, ai misteri indù e a quelli di Iside e di Osiride. Riferimenti ad una deità certo ci sono: ma sono ad una deità nuova, sinarchica, panteistica, integrante di tutte le divinità del mondo, insomma alla Bestia, Sommo Sacerdote della quale sarà l’Anticristo. Il terreno che la Sinagoga ha fatto arare e concimare con sostanze tossiche dalla Massoneria 66 può essere ancora ricondotto alla fertilità. È necessario, ora più che mai, stringersi attorno a Dio e al Suo Vicario, e difenderne i principî immutabili che hanno illuminato il mondo da due millenni. Non basta! Anér politicòs estì. L’uomo si associa per natura e l’associazione perciò si fondi sulla morale per aiutare l’uomo a ricongiungersi a Dio. La sovranità sia perciò riguardosa della Legge e al comando abbia colui che più degli altri ama Dio e il prossimo. Ma stiamo addentrandoci in un campo diverso da quello proposto in introduzione. È giocoforza quindi chiudere qui il nostro breve scritto nella speranza, che esso serva almeno a mettere il dubbio, nella mente di qualche lettore, sulla bontà della società attuale”.